dislessie di un giovane tecnologicamente provato

2005-10-25

there are worse things I could do

due link in caldo dedicati a due miei amici. il primo è per asha e potrebbe essere un buon compromesso nella diatriba/crociata no-tanga-sì-mutanda che potrebbe - e dico potrebbe - accontentare i desideri di comodità. o forse no. anzi sicuramente no. vabbè fa niente.

il secondo è per liebnitz che non lo so ma per me è il suo genere. o forse no. e poi ci sono anche i podcast video perché loro sono avanti.

oggi ho incontrato lui. ma non che eravamo al bar e chiedo un caffé e mi obbligo a berlo senza zucchero (che chi lo beve senza zucchero lui sì che lo gusta ma a me fa schifo e mi obbligo perché poi assaporo il vero gusto del caffé) e lui entra e chiede un altro caffé e io dico ehi come stai. no. più una cosa del tipo che siamo in tanti dentro la feltrinelli e severgnini lo interroga con questioni del cazzo tipo chi è vampirella - quale è il tuo rapporto con gli editori italiani (cita due volte einaudi alla feltrinelli e la microfonata muta fa le facce) - o cosa pensa delle critiche negative.

io non sono lì per ascoltare risposte simpatiche a domande del cazzo ma piuttosto per sentire il non verbale e in poche parole vedere che tipo è. la sensazione è un po' di doppiezza. c'e' una specie di facciata molto americana e forzatamente positiva di chi ripete che scrivere è bello e chi si piange addosso lamentandosi della vita dello scrittore è irritante. ma dietro la facciata c'era una sensazione un po' inquietante. ma forse sono io. così me ne sono andato prima che finisse.

ah l'ho detto che ho incontrato erba e ci siamo chiesti quanti blogger ci fossero nella sala? no forse no

ed eccomi qui a rivedere grease.

notte.

18 commenti:

miss Margot Tenenbaum ha detto...

toh, c'ero anche io.

gicappa ha detto...

lo so! con silvia abbiamo fatto un'ispezione dall'alto ma non ti abbiamo vista e poi me ne sono andato. che ti è sembrato?

erbasalvia ha detto...

che poi lulu lo sapeva perché le ho mandato sms: siamo io, gk e nem, ma mica ha risposto.
ma il perché è chiaro, ehehe! luluuuhhhhhh!!!

però è stato bello sentire le considerazioni di gk: la doppiezza americana di ellis e il suo a volte risultarci un po' inquietante.
e vampirilla, ovviamente!

gicappa ha detto...

:)

larò ha detto...

come domande del cazzo abbiamo citato le stesse! :)

erbasalvia ha detto...

ma vampirilla è vampirella o una specie di duffy duck?

gicappa ha detto...

ro': vero! :D beh forse le altre le abbiamo freudianamente rimosse.

erba: ma non è questa?

"Ideata nel 1969 da Forrest J. Ackerman, da una bozza di Frank Frazetta, Vampirella è una extraterrestre che proviene da un pianeta, Drakulon, ove il principale nutrimento è il sangue che scorre liberamente nei fiumi al posto dell'acqua.Giunta sulla Terra è costretta, suo malgrado, a nutrirsi di sangue umano, ma un siero la guarirà da questa sua necessità. Da qui la trasformazione da eroina negativa in positiva.Fantastica, demoniaca, irreale, piccola e piccante, Vampirella si presenta come una superba ragazza dai fluenti capelli neri e gli occhi profondi e penetranti. Farsi mordere da lei è un sogno. Il sogno di un sogno. Bella, bella da mozzare il fiato non disdegna di mostrarsi in abiti succinti per il piacere proprio di farsi ammirare e per quello nostro di bramarla."

miss Margot Tenenbaum ha detto...

Lui mi ha fatto un po' paura. Ha la faccia da maniaco.
(comunque sa tenere benissimo il *palco*)




Erba, il mesaggio l'ho visto alle 8 passate, prima di entrare in metro.

gicappa ha detto...

lu': concordo in pieno.

ella ha detto...

gicappa, quella roba lì del link è una delle cose più brutte che ho mai visto :D
ma come fai a pensare che possa essere comoda? :D :P :)

erbasalvia ha detto...

credo pure je che sia lei.

lulu, sto ironizzando, cià: non ti vedo mai da nessuna parte e ormai sono lo zimbello degli amici!
:p

gicappa ha detto...

asha: Il fatto che sia cosi' brutta la rende stupenda!!! e poi hai visto quelle tre in hp??? è come non apprezzare i film di nino d'angelo (quando sembrava caterina caselli dico).
e poi prima di gridare allo scomodo dovresti provarla.
:)

cimba ha detto...

Accidenti, mi piacerebbe vederlo anche io, una volta. Penso che tra maniaci ci intenderemmo.

gicappa ha detto...

cimbateman :)) comunque dal vivo è un po' troppo americano per me. di che colore lo vuoi il serramanico per natale?

(idea: manico bianco, lettore mp3 incorporate estrazione della lama con il tondino e lo proponiamo alla apple come iKnife!)

cimba ha detto...

haha! mi sembra perfetto. Io ne farei anche una versione nero integrale con sopra firma in rilievo Pat Bateman :)

gicappa ha detto...

azzo. sei sempre un passo avanti a me.
nero è il trend.
però potremmo trasformare la firma di pat in una dedica.
cosi' deventa anche una bella idea regalo da proporre ai vari kasanova per la lista nozze: "A marco e giuditta con inaudita violenza. Pat." oppure "L'iKnife di Pat è per sempre."

cimba ha detto...

si! si! "A x e y con inaudita violenza" è fantastico. lo voglio!
In futuro poi anche la versione psycho casalinga in fucsia.

gicappa ha detto...

ehi non facciamoci rubare l'idea adesso!

il passo successivo è iKnifeNano per i bambini o gli adolescenti insoddisfatti
(e si fa produrre dalla disney che con apple va a braccetto)

Lettori fissi